Materasso a Molle o in Memory foam?

di Andrea Pilotti 13 Nov 2018

Durante l’acquisto di un materasso l’aspetto che ne guida la scelta è il comfort, si tratta di una caratteristica rimasta invariata negli anni che ha spinto i produttori a cercare nuovi materiali per alleviare dolori muscolari e articolari. In questo articolo confrontiamo i materassi a molle con i più tecnologici modelli in memory foam.


Materassi a molle: caratteristiche, pro e contro

I materassi a molle hanno una struttura piuttosto semplice che permette di mantenerne basso il prezzo d’acquisto. Nonostante non siano più molto di moda rappresentano ancora un’opzione valida, soprattutto i modelli più accessoriati e realizzati con materiali di alta qualità. Tuttavia non possono essere trasportati sottovuoto, perciò richiedono una consegna effettuata con mezzi idonei, come camion e furgoni.

Inoltre il materasso non si adatta alla forma del corpo come il memory foam, ma rimane decisamente più duro e compatto, mentre la pressione delle molle può creare fastidi ad alcune persone, soprattutto a chi non mantiene una posizione costante durante la notte. I modelli a molle hanno anche una durata inferiore, devono essere ribaltati regolarmente e necessitano di una adeguata manutenzione.

Migliori Materassi a Molle

Materassi in memory foam: caratteristiche, pro e contro

I primi materassi in memory foam presentavano alcuni difetti, tra cui un aumento indesiderato del calore corporeo a causa delle caratteristiche tecniche stesse del materiale. Oggi grazie al memory foam gel questo problema è stato superato, assicurando un sonno tranquillo e un ambiente notturno fresco e confortevole.

Questi modelli sono in grado di adattarsi alla forma del corpo, distribuendo il peso su tutta la superficie equamente, offrendo un sostegno equilibrato sui singoli punti di pressione. I materassi in memory foam non subiscono cedimenti, sono piuttosto morbidi e possono durare fino a 20 anni senza cali delle prestazioni. Inoltre sono facili da trasportare, mentre la struttura a strati garantisce un supporto adeguato del corpo.

Inizialmente questi materassi erano abbastanza costosi, tuttavia negli ultimi anni il loro prezzo d’acquisto è diminuito sensibilmente. Oggi si possono trovare prodotti di buona qualità a un costo accessibile, specialmente online, dove risulta facile e immediato comparare vari modelli in pochi minuti. Nonostante la lunga vita del memory foam gli esperti consigliano di cambiarli comunque ogni 7-8 anni, per assicurare condizioni igieniche sempre impeccabili.

Migliori Materassi in Memory Foam

Dal momento che ogni persona, in media, trascorre un terzo della propria vita dormendo, l’importanza di un materasso in grado di assicurare un supporto ergonomico non può essere ignorata. Scegliere un materasso di buona qualità è importante per la propria salute e questo vale per adulti, anziani, bambini e neonati.

Il modo in cui vi sentite e vi comportate è direttamente influenzato dalla qualità del vostro sonno. Un materasso di qualità può essere costoso, ma assicurerà al vostro corpo un buon supporto per almeno 10 anni.

[Voti: 560    Media Voto: 4.9/5]
Come acquistare a metà prezzo

Per ottenere uno sconto superiore al 50% sul prezzo di listino, la nostra redazione ha sviluppato golden list, un servizio gratuito che ti informa quando i prodotti sono a metà prezzo. Guarda un esempio

MATERASSI MATRIMONIALI
Guida all'acquisto del Materasso
Classifiche - Recensioni - Migliori Offerte
Materassi Matrimoniali è il supplemento tematico della rivista consumatori Guida Acquisti che ti aiuta scegliere il materasso giusto, attraverso classifiche, recensioni e offerte dei migliori prodotti sul mercato.