Migliori topper in memory foam

Classifica e recensioni dei migliori topper in memory foam selezionati per rapporto qualità/prezzo. Oltre all’esperienza d’uso del prodotto per circa 1 mese, altri fattori che ho preso in considerazione per la scelta sono densità e struttura della lastra di memory foam, riduzione dei punti di pressione su spalle e bacino, certificazioni e qualità dei materiali.

Classifica dei migliori topper in memory foam

topper in memory sono utili per rendere più confortevoli i materassi rigidi, come i modelli a molle o lattice naturale ad alta densità.

Queste lastre realizzate con schiuma termoelastica consentono di ridurre l’eccessiva pressione su anche e spalle, ma non solo, riducono la sensazione di peso, donando il classico effetto nuvola dei materassi in memory foam.

Per le coppie che dormono su materassi a molle il topper riduce notevolmente il fastidio causato dal partner che durante la notte cambia posizione. I modelli migliori sono realizzati con memory foam a celle aperte, in grado di aumentare notevolmente la traspirazione del prodotto e quindi diminuire l’eventuale sensazione di calore durante il periodo estivo.

TechnoAirFresh Materassiedoghe da 7 cm

Ad tutt’oggi questo è il topper che ho scelto per riposare, tra le caratteristiche che lo rendono il mio preferito posso citarvi un maggior comfort per le articolazioni e una capacità di traspirazione davvero notevole, grazie al memory foam a celle aperte.

Recensione topper TECHNOAIRFRESH alto 7 cm

Cosa mi è piaciuto

  • Molto traspirante
  • Molto comodo
  • Riduce notevolmente i punti di pressione sulle articolazioni
  • Sfoderabile e lavabile in lavatrice
  • Certificazione Centipur
  • Rivestimento trattato con Aloe Vera
  • Non produce odori chimici
  • Prodotto completamente Italiano
  • Dispositivo medico di classe 1 fiscalmente detraibile

Cosa non mi è piaciuto

  • La cucitura delle fasce di bloccaggio sul materasso è delicata

Lo raccomando a persone che:

  • hanno mal di schiena da materasso troppo rigido
  • dormono sia di fianco che a pancia in su
  • soffrono il caldo estivo
  • vogliono il massimo del comfort

Leggi la recensione completa

Vai al produttore

MyMemory da 5 cm

La lastra in memory foam di questo topper è alta 5 centimetri, con un’ergonomia studiata per offrire un sostegno mirato nei punti di maggior pressione come bacino e spalle, migliorando la circolazione del sangue e favorendo la distensione muscolare.

test e recensione topper da 5 cm

Cosa mi è piaciuto

  • Confortevole
  • Riduce notevolmente i punti di pressione sulle articolazioni
  • Sfoderabile e lavabile in lavatrice
  • Certificazione Centipur
  • Economico
  • Rivestimento trattato con Aloe Vera
  • Non produce odori chimici
  • Prodotto completamente Italiano
  • Dispositivo medico di classe 1 fiscalmente detraibile

Cosa non mi è piaciuto

  • La cucitura delle fasce di bloccaggio sul materasso è delicata

Lo raccomando a persone che:

  • hanno dolori articolari dovuti a un materasso rigido
  • dormono a pancia in su
  • desiderano spendere poco

Leggi la recensione completa

Vai al produttore

Topper Emma

Per 3 settimane ho dormito sul topper di Emma, a mio avviso un prodotto che nasce per migliorare ulteriormente il comfort dei materassi realizzati da quest’azienda, aumentandone o diminuendone la rigidità a seconda dei bisogni. Di seguito trovi la mia recensione basata sulla mia esperienza d’uso.

Cosa mi è piaciuto

  • Versatile grazie a due lati con rigidità differente
  • Sfoderabile
  • Certificazione Oeko-Tex
  • 100 notti di prova e reso realmente gratuito

Cosa non mi è piaciuto

  • Il rivestimento è in poliestere

Lo raccomando a persone che:

  • vogliono correggere la rigidità del proprio materasso
  • hanno già un materasso Emma

Leggi la recensione completa

Vai al produttore

Come scegliere un topper in memory foam

topper per materassi realizzati in memory foam sono sempre più diffusi tra le persone che hanno scoperto i benefici di questo materiale per la qualità del sonno, ma non vogliono sostituire il loro materasso a molle.

I topper essendo costituiti da memory foam si adattano alla forma del corpo, ritornando poi alla loro forma originale quando non utilizzati. In grado di apportare benefici alla qualità del sonno, rappresentano la scelta più indicata per coloro che soffrono di dolori articolari o hanno mal di schiena.

Come scegliere un topper in memory foam

Ecco qualche consiglio per scegliere il topper in memory foam più adeguato alle vostre esigenze:

  1. Scegliete la densità del memory foam, che determina il livello di “memoria” del topper: una densità più alta consente al topper di conformarsi meglio al corpo, offrendo altresì un supporto superiore e più duraturo rispetto ai materiali meno densi. Un modello con densità alta è da preferire soprattutto nel caso in cui si abbiano problemi alla schiena o alle anche.

  2. Determinate lo spessore che fa per voi: i topper sono disponibili in varie altezze, e più lo spessore aumenta, più si sentirà l’azione del memory foam; uno spessore più alto è più indicato per chi vuole avere la sensazione di un letto nuovo senza cambiare il materasso, e per chi tende a dormire più spesso sul fianco.

  3. Acquistate anche un copri materasso: il memory foam è un materiale naturalmente ipoallergenico, resistente alla polvere, agli acari e ad altri allergeni; un buon copri materasso in cotone ne proteggerà meglio la superficie da polvere, sporco ed eventuali macchie.

  4. Scegliete un topper che si adatti alle dimensioni del vostro materasso; se decidete di acquistarlo online presso un sito straniero tenete presente che all’estero le misure “standard” dei letti sono diverse dalle nostre, e c’è il rischio che ne acquistiate uno troppo piccolo o troppo grande, mentre andrebbe preso della misura perfetta per poter godere del suo benefico effetto.

Cosa fare se il tuo materasso è vecchio

miglior materasso ibrido

Qualora il tuo materasso sia oramai vecchio, invece di acquistare un topper è molto più indicata la scelta di un materasso di nuova generazione ibrido, questa tipologia di prodotti utilizzando sia le molle che il memory foam garantiscono un sostegno di ottima qualità per la schiena ma anche per spalle e anche quando si dorme di lato.

Ti consiglio di leggere anche: Materasso in memory foam o materasso a molle con topper?