Cuscino cervicale Kipli: test e recensione

Per 1 mese ho dormito sul cuscino cervicale in lattice 100% naturale di Kipli, un prodotto  caratterizzato da una forma a doppia onda appositamente studiata per ridurre i dolori a collo e spalle. Di seguito trovi la mia esperienza d’uso con pro e contro e il giudizio finale.

Recensione cuscino in lattice naturale per cervicale Kipli

Cosa mi è piaciuto

  • Il più certificato per qualità dei materiali e processo di produzione
  • Nè troppo rigido nè troppo morbido
  • Lastra in lattice biologico
  • Rivestimento in cotone biologico
  • Molto confortevole per il collo
  • Non scalda
  • Versatile
  • Fattura artigianale
  • Prodotto realmente ecologico
  • Miglior rapporto qualità prezzo di sempre

Cosa non mi è piaciuto

  • Più pesante rispetto ai modelli in memory

Recensione cuscino in lattice naturale per cervicale Kipli

Il dolore alla cervicale è un problema che colpisce molte persone e spesso è dovuto all’impiego di un guanciale poco adatto alla posizione scelta durante i riposo.

Nella maggior parte dei casi la cervicalgia è legata a una postura errata durante il giorno, condizione che potrebbe condurre anche all’insorgenza di ernie discali nella zona cervicale. Una patologia tanta dolorosa quanto invalidante nella vita quotidiana.

Recensione cuscino in lattice naturale per cervicale Kipli

Tornando al cuscino cervicale di Kipli, per meglio adattarsi alla fisiologia del collo, i progettisti dell’azienda italiana hanno realizzato una struttura ondulata con un’altezza, nell’area più alta, di 12 centimetri. Così facendo viene creato un avvallamento in grado di accogliere con naturalezza testa, collo e spalle.

Recensione cuscino in lattice naturale per cervicale Kipli

Il risultato è un corretto allineamento delle vertebre cervicali sia dormendo in posizione supina che di lato, il che si traduce in una migliore distensione della muscolatura del collo.

Il cuscino è realizzato con un blocco di lattice 100% naturale che costituisce una valida alternativa ai cuscini letto in memory foam. Il lattice naturale è un materiale capace di offrire una buona elasticità e nel contempo il vantaggio della totale assenza di sostanze chimiche potenzialmente dannose per la salute.

Pertanto, rappresenta un’ottima soluzione per chi soffre di allergie ai COV, i temuti composti organici volatili. Per ciò che riguarda il rivestimento sfoderabile, è realizzato in cotone biologico e Tencel Lyocell, vale a dire una combinazione di tessuti ecologici e naturali che favoriscono traspirazione e termoregolazione del corpo durante il riposo.

Recensione cuscino in lattice naturale per cervicale Kipli

Un cuscino letto che suggerisco anche per chi soffre di allergie cutanee, visto l’utilizzo di soli materiali naturali con proprietà ipoallergeniche e anti-batteriche.

Recensione cuscino in lattice naturale per cervicale Kipli

Il prodotto ha ricevuto la certificazione Eurolatex che assicura l’assenza di schiume sintetiche, e la certificazione OEKO-TEX STANDARD 100 che garantisce l’assenza di sostanze chimiche di sintesi anche nei tessuti del rivestimento.

Recensione cuscino in lattice naturale per cervicale Kipli

Recensione cuscino in lattice naturale per cervicale Kipli

Ho utilizzato per circa 1 mese il cuscino cervicale Kipli e devo dire che a mio avviso si adatta piuttosto bene alla maggior parte delle esigenze di riposo. Avendo 2 ernie cervicali che mi tormentano da anni, con dolori nevralgici che spesso mi scendono su spalle e dita, devo dire che il prodotto ha soddisfatto le mie aspettative.

Ovviamente non pensiate di acquistarlo per risolvere la cervicalgia, questo cuscino letto vi aiuta ad assumere una posizione corretta del collo e vi consente di non respirare sostanze tossiche anche mentre dormite.

Vai al produttore

Questo articolo è stato realizzato sotto la supervisione del dottor Pierpaolo Cameli, specializzato in Fisioterapia e Osteopatia riabilitativa.