Piumino Kipli 4 stagioni: test e recensione

Per 3 settimane ho dormito utilizzando il piumino Kipli 4 stagioni, una doppia coperta piuttosto versatile che può essere utilizzata sia durante i mesi estivi che durante autunno e inverno. Di seguito trovi la mia esperienza d’uso e le mie considerazioni sul prodotto.

Piumino Kipli 4 stagioni: test e recensione
Piumino Kipli 4 stagioni

Cosa mi è piaciuto

  • Cotone biologico certificato
  • Versatile
  • Imbottitura in Tencel
  • Morbida
  • Alta qualità dei materiali
  • Ottima finitura

Cosa non mi è piaciuto

  • Prezzo alto
  • Non è possibile utilizzare candeggina e ferro da stiro

Lo raccomando a persone che

  • vogliono una coperta di alta qualità
  • cercano in prodotto biologico

Specifiche

Vai al produttore

Il piumino 4 stagioni, oggetto di questa recensione, mi è stato gentilmente inviato dall’azienda Kipli per poterlo testare ed esprimere il mio giudizio obiettivo.

Piumino Kipli 4 stagioni: test e recensione
Il piumino è piuttosto morbido

La mia esperienza d’uso

Com’è facile intuire dal nome, si tratta di un prodotto alquanto versatile e adattabile ai cambiamenti di stagione in modo da poterlo utilizzare tutto l’anno. Per raggiungere tale risultato il piumino è composto da due coperte che, a seconda delle necessità, riesco facilmente a staccare o unire tramite bottoni.

Piumino Kipli 4 stagioni: test e recensione
Le due coperte si uniscono utilizzando una clip

Per le calde serate estive impiego lo strato più leggero, per temperature intermedie solo quello pesante, mentre durante l’inverno li unisco così da mantenere un adeguato calore corporeo.

Piumino Kipli 4 stagioni: test e recensione
Etichetta del piumino

Entrambe le parti hanno un rivestimento in morbido tessuto 100% cotone biologico e trama di 91 fili per centimetro quadrato. L’imbottitura in Tencel (fibra tessile ecologica prodotta dalla rigenerazione della cellulosa di alberi di eucalipto) assicura un’efficace termoregolazione, una naturale traspirazione e presenta una grammatura di 200 grammi al metro quadrato per la coperta leggera e 400 grammi al metro quadrato per quella pesante.

Piumino Kipli 4 stagioni: test e recensione
Particolare del tessuto

La scelta di materiali naturali e l’assenza di trattamenti chimici, contribuiscono a rendere l’ambiente di riposo più salubre e confortevole. Inoltre, le materie prime di alta qualità e l’accurata manifattura francese sono garanzia di resistenza e durata negli anni.

Piumino Kipli 4 stagioni: test e recensione
Manutenzione del piumino

Questo modello viene venduto nelle taglie 140 x 200, 200 x 200, 240 x 220 e 260 x 240 centimetri. Pertanto ognuno di noi potrà trovare la misura adatta sia al proprio letto a una piazza e mezza che matrimoniale di formato standard o king size. Sebbene sia possibile lavare le coperte in lavatrice a 30°C e inserirle in asciugatrice attivando un programma con temperatura massima di 60°C, considerando dimensioni e grammatura dell’imbottitura trovo più comodo affidarmi ad una lavanderia.

Il mio giudizio

Il mio giudizio finale per il piumino 4 stagioni Kipli è molto positivo alla luce dell’ottima qualità di tessuto e imbottitura completamente naturali, assenza di sostanze chimiche come attestato dalla certificazione OEKO TEX STANDARD 100 e dalla notevole capacità di adattamento a qualsiasi temperatura e stagione dell’anno grazie agli strati modulabili. Un’alternativa ecologia ai tanti modelli realizzati con fibre sintetiche e una scelta che consiglio a chi soffre di allergie respiratorie vista l’efficace traspirabilità che contrasta la proliferazione di acari e batteri.

Specifiche

Vai al produttore