Detrazione fiscale del materasso ortopedico. Quando si può fare?

Forse non tutti lo sanno ma la spesa sostenuta per l’acquisto di un materasso ortopedico può essere detraibile dalle tasse. Unica condizione: il materasso deve essere ad uso terapeutico e dunque avere caratteristiche antidecubito.

Che cos’è un materasso antidecubito? Il Dlg 46/97 lo definisce un dispositivo medico atto a prevenire e curare le eventuali lesioni che si formano sulla pelle quando la persona, a causa di diverse patologie, è costretta a restare per molto tempo a letto. La sua è un’azione specifica in grado di ridurre la pressione di contatto, di ridurre l’attrito e lo stiramento, di aiutare a mantenere una posizione corretta e di disperdere il calore e l’umidità che normalmente si forma a contatto con la superficie. Proprio perché si tratta di un dispositivo medico e dunque ad uso terapeutico la legge consente di detrarne la spesa.

La Circolare n. 29/E -18 Settembre 2013 dell’Agenzia delle Entrate, oggetto: Decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63 – Interventi di efficienza energetica – Interventi di ristrutturazione edilizia – Acquisto di mobili per l’arredo e di elettrodomestici – Detrazioni – consente di detrarre il 50% del costo complessivo dei beni acquistati, tra cui anche quello dei materassi terapeutici, fino ad un tetto massimo di 10.000 euro.

Di cosa deve essere in possesso l’acquirente per ottenere la detrazione fiscale? Tutto quello che occorre è la prescrizione medica e in assenza di quest’ultima un’autocertificazione che attesti il bisogno effettivo, sempre di tipo terapeutico, per il quale l’articolo è stato acquistato. Inoltre l’acquirente deve presentare lo scontrino fiscale o la fattura in cui è contenuta la somma sulla quale effettuare la detrazione.

Quali sono i modi che i contribuenti hanno a disposizione per versare i soldi ai venditori? Quello più comune e anche il più utilizzato è il bonifico bancario o postale, nel quale occorre indicare la causale del versamento (quella normalmente adoperata dalle banche e dalle poste italiane per questo tipo di bonifici) e il codice fiscale del beneficiario. Ma il versamento può essere effettuato anche tramite carte di credito e carte di debito. In questo caso però la data del pagamento coincide con il giorno in cui la carta viene utilizzata e non con il giorno il cui viene addebitata la somma sul conto.

Ricapitolando è possibile detrarre fiscalmente il costo di un materasso ortopedico che sia certificato come antidecubito e sia pagato utilizzando un metodo tracciabile.