Ogni quanto tempo lavare i cuscini letto?

Perché lavare i cuscini letto? Cosa si rischia se dormiamo su guanciali sporchi? Ogni quanto tempo conviene lavarli e igienizzarli? Quali sono i metodi migliori?

Lavare cuscino letto

INDICE
1. Perché lavare i cuscini letto?
2. Ogni quanto tempo lavare i cuscini letto?

Perché lavare i cuscini letto?

Il sudore prodotto durante il sonno è assorbito dal cuscino letto, mentre cellule morte della pelle, capelli e polvere finiscono col depositarsi sulla superficie esterna. In apparenza il guanciale potrebbe anche sembrare pulito, ma in realtà è un ambiente alquanto ospitale per la proliferazione di acari della polvere e altri microorganismi. Se trascuriamo la pulizia del cuscino potremmo avere problemi di reazioni allergiche ed eruzioni cutanee.

A parer mio è sempre una buona idea utilizzare un rivestimento sfoderabile di qualità in modo da proteggere il cuscino da sporco e formazione di macchie. In questo modo possiamo lavare comodamente la fodera anche ogni due settimane, mantenendo un’igiene soddisfacente.

Se proprio è necessario pulire anche il cuscino letto, non commettiamo l’errore di procedere senza prima informarci sulla possibilità di lavaggio a mano o in lavatrice. Le medesime considerazioni valgono per l’eventuale impiego di un’asciugatrice che, molto spesso, potrebbe danneggiare le proprietà del materiale.

Il metodo più sicuro per eliminare l’umidità è lasciare il cuscino all’aria aperta per il tempo necessario. Possiamo sfruttare anche il contatto diretto col sole, tranne per i modelli in memory foam da posizionare sempre all’ombra.

Ogni quanto tempo lavare i cuscini letto?

Il cuscino di solito è ricoperto da un rivestimento facilmente sfoderabile, il che ci permette un comodo lavaggio. Tale operazione dev’essere eseguita almeno ogni 2 / 3 settimane in modo da mantenere la parte a diretto contatto con la testa pulita e igienizzata.

Siccome il tessuto della fodera può essere di diversa tipologia, suggerisco sempre di controllare l’etichetta o le indicazioni del produttore per capire se è consentito il lavaggio in lavatrice oppure a mano, nonché a quale temperatura massima.

Per la pulizia del cuscino è necessario prestare altrettanta attenzione, poiché non tutti i materiali sono lavabili e si possono inserire in lavatrice. Pertanto è buona norma consultare la documentazione allegata oppure chiedere informazioni al venditore prima di procedere.

Ovviamente come ogni prodotto è consigliabile sostituirlo dopo un certo numero di anni.